Archivio Mensile: Aprile 2013

Asinus Novus e la “disobbedienza civile”

Asinus Novus (da qui in poi AN) è un blog antispecista. I suoi aspetti positivi sono che si occupa di filosofia e non di scienza, e dunque non pretende di darci lezioni sulla sperimentazione animale. I suoi aspetti negativi sono che si occupa di filosofia e assolutamente non di scienza; e quando il rifiuto per le forme e la struttura rigorose del pensiero scientifico travalica un limite, sorgono manipolazioni ed errori.

Pro-Test Italia – come abbiamo organizzato la manifestazione lampo

Nella giornata di sabato 20 aprile 2013, intorno alle 13.00 ci è stato segnalato da amici che come al solito nelle pagine estremiste di Facebook si organizzavano reati pubblicamente.
E’ un fenomeno che si ripete da tempo,  già documentato in precedenza dal blog In Difesa della Sperimentazione Animale (https://difesasperimentazioneanimale.wordpress.com/2012/05/24/animalisti-che-pianificano-reati-su-facebook/)

Manifestazione Pro-Test – Milano 21/04/2013

Il 20 Aprile uno sparuto gruppo di animalisti si è intrufolato nel dipartimento di farmacologia dell’Università di Milano (ancora non si sa in che modo) ed ha occupato lo stabulario, il luogo in cui sono tenute custodite le cavie animali; hanno sigillato l’entrata e hanno preso a filmare e fare foto. Dopo alcune ore hanno lasciato l’edificio portandosi con loro centinaia di topi ed un coniglio. Loro lo chiamano “liberare” , per me questo è rubare. Non è la prima volta che accadono cose del genere, già in passato alcuni gruppi di animalisti si sono macchiati di questo crimine. Questa volta però andiamo oltre alla semplice violazione di leggi, non sono solo entrati in un luogo in cui l’accesso ai non addetti è assolutamente vietato, non hanno solamente rubato dei modelli animali altamente selezionati, geneticamente unici, costati fior di quattrini all’Università, (essendo un’università statale li abbiamo pagati NOI contribuenti) e, visto che gli animali sono fortemente immunodepressi, stanno paradossalmente mettendo a rischio la loro salute.

Alziamo la posta: qual è la risposta pubblica efficace alle campagne sui diritti animali?

Su gentile concessione del comitato scientifico inglese Speaking of Research pubblichiamo la traduzione dell’articolo “Raising the bar: What makes an effective public response in the face of animal rights campaigns?” (http://speakingofresearch.com/2013/02/20/raising-the-bar-what-makes-an-effective-public-response-in-the-face-of-animal-rights-campaigns) di Allyson J. Bennett